pani in alluminio

produzione di lingotti di alluminio

pani in alluminio

Il processo di selezione da parte del personale specializzato dei i rottami e dei materiali di recupero provenienti dai raccoglitori è seguito da un controllo accurato, che prevede l'isolamento dei materiali estranei (rame, bronzo, ottone e altro) per essere poi fusi e ottenere così lingotti di alluminio di altissima qualità destinate alla pressofusione, alla colata in terra e alla fusione in conchiglia. Prima di essere messi in vendita, i pani in alluminio sono sottoposti ad analisi spettrometriche per garantire al cliente la lega e la qualità richiesta, per la produzione di raccorderia, bulloneria, viteria, rubinetteria e maniglieria.
Tutti i prodotti targati Italloy sono accompagnati da certificati contenenti le analisi chimiche e ogni singola fase della produzione è svolta nel pieno rispetto della normativa prevista dal settore, in modo da tutelare i lavoratori, i clienti e l'ambiente.

Billette in alluminio secondario

A differenza dei pani, le billette in alluminio devono essere trattate termicamente tramite un processo detto "omogeneizzazione", che consente a questi manufatti di essere impiegati nelle lavorazioni successive assicurando il massimo della resa e della qualità. Le billette sono prodotti destinati agli impianti di estrusione per diventare profilati impiegati per varie strutture e componenti, come i box doccia, le strutture di rinforzo per prefabbricati, gli infissi e i serramenti in alluminio, i pannelli, le vetrine, le zanzariere, le griglie e la segnaletica.

ITALLOY spa | 10/A, Via Torino - 10088 Volpiano (TO) - Italia | P.I. 08203070019 | Tel. +39 011 9953896 | Fax. +39 011 9950560 | info@italloyspa.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite